diventa membro glossa
Lingua Italiana English Language
Home LIBRERIE CATALOGO NOVITÀ EVENTI COLLANE RIVISTE ORDINA
 
CECCHIN FRANCO
ISBN:9788871051550
Anno Edizione 2003
pag.416
gr.870
IL DIVENIRE INNOCENTE IN FRIEDRICHE NIETZSCHE
Il presente saggio propone un'attenta analisi del pensiero nietzscheano e della letteratura in merito: svuotamento dell'idea di bene e di male; "morte di Dio" (espressione paradigmatica di questo svuotamento totale); evanescenza della verità che, così come pensate da Nietzsche, conducono tutto il pensiero occidentale, che su questi fondamenti si erige, al nichilismo. Nietzsche non vuole però rimanere un semplice negatore; cerca pertanto di attribuire al divenire le stesse caratteristiche dell'Essere, riesumando il mito dell'"eterno ritorno", così da conciliare casualità e necessità, libertà e fato, Dio e mondo. Un "divenire innocente": che non ha più bisogno di essere giustificato, perché è già giusto, ha in sé il suo senso o, il che è lo stesso, non ha più alcun senso.
 
Home librerie catalogo novità eventi collane riviste ordina

Copyright©2005 Consulta Sistemi Informativi
Glossa Editrice s.r.l
P. IVA: 08752260151